La storia delle candele di Natale

Le vacanze di Natale prevedono molte tradizioni, alcune delle quali coinvolgono le candele di Natale. Durante le feste natalizie, candele (di colore rosso, verde o bianco) realizzate da cerai artigianali vengono collocate vicino alle finestre ma anche sui rami degli alberi di Natale. Costumi simili che coinvolgono le candele sono praticati anche all’interno di altre feste non cristiane, risalenti agli antichi romani.

Tutto molto diverso da quanto avviene oggi, alla fine dell’anno, quando si festeggia per esempio il capodanno Sheraton Roma in un contesto decisamente elegante e prestigioso. Tornando alle vecchie tradizioni, secondo molti, la luce delle candele non ha solo come simbolo il Natale, ma tante altre festività, come la Pasqua e i compleanni. Una qualunque forma di luce ha segnato l’uomo nella sua gioia. Secoli prima della nascita di Gesù, le persone illuminate da torce e falò praticavano i loro riti del solstizio d’inverno. Gli antichi Scandinavi costruivano torce di fuoco per sfidare il Re Frost.

Saturnalia

Molte delle tradizioni legate alle candele di Natale sono praticate dai cristiani usando le candele durante la festa romana Saturnalia, una festa pagana dedicata al dio romano Saturno.

Durante la festa romana Saturnalia, la luce delle candele era simbolo della luce di Saturno. I romani, durante queste feste, si salutavano l’un l’altro tenendo in mano un candela, così come nella religione cristiana, si saluta l’un l’altro in chiesa durante le cerimonie di Natale.

La gente del Medioevo poneva le candele accese alle finestre la vigilia di Natale per guidare il Bambino Gesù per la sua strada. L’usanza di mettere una candela alla finestra durante il periodo natalizio è ancora un’usanza conservata dai cristiani di oggi.

Mentre oggi, gli alberi di natale sono ornati da luci artificiali, una volta era pratica comune posizionare le candele sull’albero di Natale. Durante il periodo vittoriano, molti cristiani iniziarono mette due candele sull’albero di Natale. La fiamma della candela era considerato simbolo della stella che guidò i Re Magi a Gesù.

Ancora una volta, quest’usanza e collegata all’usanza romana durante le feste di Saturnalia. I romani collocavano le candele accese su piccoli alberi in onore a Saturno che ha benedetto i loro raccolti.

Cerimonie religiose

Le candele di Natale hanno un ruolo importante in alcune cerimonie in chiesa. È una pratica diffusa accendere una candela bianca durante la vigilia di Natale durante la funzione religiosa. Mentre la candela è accesa, i membri della chiesa dicono una preghiera.

Il lume di candela, in questa tradizione, rappresenta simbolicamente la luce di Dio.